HomeComitato gemellaggioGemellaggio con Bosonohy

Gemellaggio con Bosonohy

Bosonohy è un paese della regione della Moravia meridionale, in Repubblica Ceca, popolato da circa 2300 abitanti ed è situato ai sobborghi di Brno, la seconda città della Repubblica Ceca.

Il suo sindaco attuale è il signor Miroslav Sojka. Il nome, anche se di origine incerta, sembra provenire dall’epoca dei trasferimenti dei sudditi, i quali attraversando il paese vestendo sempre in modo povero e scalzi, una volta fermatisi in modo stanziale si sono visti dare il nome “Piedescalzo” (Bosonohy, appunto).
La struttura amministrativa della Repubblica Cecoslovacca prima e della Repubblica Ceca poi, modifica più volte la sovranità di Bosonohy sul suo territorio. Infatti nel dicembre del 1970 viene annessa alla città di Brno e amministrata da un Consiglio unico per tutti i quartieri della città. Nel 1972 viene inaugurata la contestata autostrada D1 che collega Starý Lískovec a Kývalka che attraversa il paese e lo seziona in due parti.
A seguito della nascita della Repubblica Ceca nel 1993, nel 1994 una nuova elezione proclama sindaco il signor Petr Gabriel e vice-sindaco il signor Miroslav Vecheta: fino al 2004 rimangono alla guida del paese. In questi anni il paese conosce lo sviluppo maggiore del territorio (metanizzazione, collegamenti telefonici e viari). Attualmente, come in tutto lo stato Ceco, il paese sta conoscendo lo sviluppo dei paesi di ex influenza sovietica. Dal 1 maggio 2004 la Repubblica Ceca è entrata a far parte dell’Unione Europea.
Il paese vede nel suo territorio collocarsi buona parte del famoso circuito automobilistico Masaryk (Massari): il tracciato, meglio conosciuto come di Brno, attualmente ospita gare di livello internazionale, prima tra tutte quelle di motoGP.
Brno (in tedesco Brünn; in italiano veniva chiamata anche Bruna), con una popolazione di 390.000 abitanti, è situata nella parte sud-orientale della nazione, alla confluenza dei fiumi Svitava e Svratka. E’ la capitale della Moravia meridionale.
La sera di un piovoso Giovedì 3 Luglio 2003, presso il teatro Casa del Giovane di Abbadia, alla presenza di tutto il paese, i sindaci Rocco Cardamone e Petr Gabriel hanno sottoscritto il Giuramento di Gemellaggio: un impegno formale che obbliga i due paesi ad accrescere le occasioni di scambio tra i due paesi e che li impegna a favorire la nascita di amicizie e dialogo tra le due comunità. Copia del Giuramento sottoscritto è esposto in Municipio ed una copia è possibile leggerla in questo sito.
A partire dal 2002 gli scambi di visita si susseguono con regolarità. Nel 2002 è una delegazione comunale guidata dal Sindaco di Abbadia a recarsi in Cechia per approfondire la conoscenza: ed è subito amicizia. Tra le due figure istituzionali dei Sindaci e i rispettivi gruppi al seguito nasce una reciproca simpatia e le due comunità trovano le forze e la volontà per portare avanti questo feeling: in seguito ad una veloce visita nel gennaio dell’anno seguente, nel giugno 2003, 40 tra ragazzi e ragazze con qualche accompagnatore, assistono Petr Gabriel nel suo viaggio ad Abbadia per la firma del gemellaggio ufficiale.

Presidente Comitato Gemellaggi: MIROSLAVA JIAXISOVÁ

Distanza da Abbadia Lariana: 907 Km

bambini
gemellaggio
gruppo-a-gardaland
i-sindaci
sindaci
sudoval
visita-allo-spielberg
1/7 
start stop bwd fwd

 

Visitatori univoci

83.7%Italy Italy
9.3%Belgium Belgium
2%United Kingdom United Kingdom
1.3%United States United States
0.9%France France
0.5%Germany Germany
0.3%Canada Canada
0.2%Australia Australia
0.1%San Marino San Marino
0.1%Netherlands Netherlands
0.1%Switzerland Switzerland
0%Ukraine Ukraine
0%Russian Federation Russian Federation
0%Poland Poland
0%Denmark Denmark
0%Spain Spain
0%Sweden Sweden
0%Portugal Portugal
0%China China
0%Ireland Ireland

Oggi: 50
Ieri: 89
Questa settimana: 417
Scorsa settimana: 652
Questo mese: 1780
Scorso mese: 2952
Totale: 117289

Link utili

L'utilizzo dei cookies su questo sito concorre alla buona navigazione e favorisce il miglioramento dei servizi offerti ai visitatori e agli utenti registrati, pertanto se ne consiglia l’accettazione. Continuare la navigazione senza l’esplicita accettazione equivale ad una accettazione temporanea degli stessi. Per saperne di piu' o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra pagina sulla privacy.

Accetto l'utilizzo dei cookies per questo sito.